In vendita l'ex 'grattacielo' della Rai, uno degli edifici più alti della città

Fu costruito 53 anni fa

L'ex palazzo della Rai di via Cernaia

È stata avviata la procedura competitiva per la vendita del grattacielo Rai in via Cernaia 33. La società televisiva pubblica ha affidato tutto alla Yard, società milanese specializzata nella consulenza e nella gestione integrata dei servizi immobiliari.

L’immobile, realizzato nel 1966 su progetto di Domenico Morelli e Aldo Morbelli, situato a ridosso della stazione di Torino Porta Susa, è composto da un corpo centrale di 72 metri di altezza per 18 piani fuori terra, due piani interrati e un piano a terrazzo coperto. È uno degli edifici più alti della città e si sviluppa su una superficie lorda di 28.600 mq, includendo anche due corpi, rispettivamente di cinque e sei piani, affacciati su via Cernaia e via Guicciardini.

Il 'grattacielo', così era chiamato, è stato sede della direzione generale della Rai di Torino fino al 2014. La vendita rientra nel programma di razionalizzazione e rinnovamento avviato dalla società di viale Mazzini per i propri immobili direzionali del capoluogo piemontese.

I soggetti interessati potranno presentare domanda seguendo la procedura di accreditamento sul sito www.immobili.rai.it alla sezione bandi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento