Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità

Teatro Regio, stagione 2021-2022: venduto già il 30% dei biglietti

Quest'anno gli spettacoli saranno itineranti: il Regio chiuderà per lavori

Dopo oltre un anno e mezzo di emergenza sanitaria, Torino ha voglia di tornare alla normalità. Un desiderio che si nota anche nell'ambito del tempo libero e della cultura. Nelle prime due settimane sono già 3.000 i biglietti venduti per gli spettacoli proposti dal cartellone 'Regio Metropolitano'. Già esaurito dunque il 30% dei posti attualmente disponibili. "Un inizio sotto i migliori auspici - ha commentato Rosanna Purchia, commissario straordinario del Teatro Regio -, un segnale positivo di quanto il pubblico abbia voglia di tornare a teatro". 

Si parte il 16 ottobre al Conservatorio

L'inaugurazione della stagione che quest'anno sarà itinerante, 33 appuntamenti in 12 luoghi diversi, per via della chiusura del Regio per lavori di ammodernamento tecnologico, è prevista per il 16 ottobre. Al Conservatorio si esibirà l'Orchestra del Regio diretta da Julian Rachlin, anche violino solista, in un programma dedicato a Mozart.

Stagione itinerante

La stagione durerà fino al 26 gennaio e sarà praticamente tutta concertistica. A fare eccezione solo un'Aida in forma di concerto, diretta da Pinchas Steinberg il 26 e il 28 novembre all'Auditorium Giovanni Agnelli al Lingotto: evento programmato in occasione del 150/o anniversario della prima assoluta dell'opera e dei 100 anni dalla morte di Enrico Carson.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Regio, stagione 2021-2022: venduto già il 30% dei biglietti

TorinoToday è in caricamento