Vandali devastano l'area giochi, ma i tecnici del Comune riparano i danni in tempi record

Appendino: "Solo disprezzo verso questi gesti"

La pavimentazione anti urto è stata in gran parte divelta e rovinata

È stata sistemata in tempi record l'area giochi nel quartiere Mirafiori presa di mira dai vandali nella notte tra il 10 e l'11 gennaio. Lo spazio di via Somalia, nelle adiacenze del palazzetto "Le Cupole" e dell'asilo nido "I gabbiani", dopo la deprecabile azione di ignoti nelle ore notturne, era completamente inutilizzabile. Le piastrelle in gomma anti urto sotto le attrezzature infatti, sono state in gran parte rimosse e danneggiate rendendo pericoloso lo spazio utilizzato dai bambini. 

Intervento veloce 

I tecnici dell'Area Verde della Città, collaborando con la Circoscrizione 2 e mediante ditta appaltatrice, hanno provveduto già nella giornata di ieri, martedì 12 gennaio, al ripristino della pavimentazione anti-trauma dell'area, per restituire ai cittadini l'area in totale sicurezza. 

"Gli uffici comunali stanno cercando di intervenire quanto più possibile in tempi molto rapidi, ogniqualvolta siamo di fronte a vergognosi atti di vandalismo come questo, perpetrati ai danni delle aree gioco - ha dichiarato l’assessore al Verde Alberto Unia -. L’obiettivo è quello di mandare un messaggio di grande  attenzione da parte dell'amministrazione, inducendo i cittadini a rispettare i  beni pubblici e ad aiutare il Comune a prendersene cura”.

"Alle parole, preferiamo i fatti" 

Atti vandalici che spesso si verificano in città e sovente a farne le spese sono proprio le aree destinate ai più piccoli. "Non ci sono parole per esprimere il disprezzo verso questi gesti - ha commentato la sindaca Chiara Appendino - E, proprio perché alle parole preferiamo i fatti, gli operatori del Settore Verde si sono subito adoperati per il ripristino dell'area, che è stata completamente ripristinata e restituita ai cittadini. Che, lo ricordo, nella stragrande maggioranza dei casi sono coloro che del bene pubblico si prendono cura".

.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento