Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità Centro / Piazza Castello

Vaccini, Open Days e Open Night: il vaccino che verrà inoculato sarà Pfizer

Atteso il pronunciamento su Astrazeneca

Immagine di repertorio

Sono ancora 117.000 le dosi di Astrazeneca di cui la Regione Piemonte è in possesso e altre 30.000 dovrebbero essere consegnate entro il prossimo 20 giugno. In totale 147.000 dosi di un vaccino sempre più discusso e sul quale oggi - giovedì 10 giugno - è atteso il pronunciamento di AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco, e del Comitato Tecnico Scientifico che dovrebbero fornire alle Regioni indicazioni precise in relazione alla somministrazione alla popolazione al di sotto dei 60 anni. A fare discutere alcuni casi di trombosi verificatisi su cittadini vaccinati con Astrazeneca e con meno di 60 anni. 

Sul tema è intervenuto anche il consigliere regionale del Partito Democratico, Daniele Valle che, fatti i conti sulle prenotazioni in base alle fasce di età agli Open Days del prossimo fine settimana si domanda quale vaccino verrà somministrato. In totale infatti, secondo i dati forniti dallo stesso Valle, su 7.500 posti a disposizione per la vaccinazione di questo fine settimana presso il centro vaccinale del Parco del Valentino, sarebbero solo 395 i cittadini con più di 60 anni che avrebbero prenotato. 

La risposta arriva dalla Regione Piemonte che, pur rimanendo in attesa delle indicazioni da parte degli organi competenti, apre alla possibilità di non utilizzare più Astrazeneca in occasione delle campagne vaccinali speciali come Open Days, Open Night o vaccinazioni in montagna. 

"Noi attendiamo il pronunciamento di AIFA", ha spiegato Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte, "Bisogna sempre valutare la perentorietà delle indicazioni che vengono date. Un conto però è la vaccinazione sulla base dei vaccini che ti arrivano, perché le persone vanno vaccinate e a noi arrivano i vaccini dal generale Figliuolo. Altro discorso sono le iniziative in cui puoi scegliere. Dove abbiamo potuto organizzare eventi legati alle vaccinazioni per esempio ai giovani, sceglieremo il vaccino nel rispetto rigorosissimo delle indicazioni dell'AIFA". 

Intanto in occasione dell'Open Night che si terrà sabato 19 giugno presso Reale Mutua o in occasione dell'Open Days che si terrà da venerdì 11 giugno a domenica 13 giugno presso il centro vaccinale del Valentino, il vaccino che verrà inoculato sarà Pfizer.  

"La Regione Piemonte si muove come sempre si è mossa, con grande rigore e attenzione. Dove AIFA ha dato indicazioni di preferibilità di un vaccino rispetto a un altro, la Regione si è sempre adeguata e continuerà a farlo. Anzi ben vengano perché più indicazioni si hanno, più ci sono certezze".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, Open Days e Open Night: il vaccino che verrà inoculato sarà Pfizer

TorinoToday è in caricamento