Mercoledì, 19 Maggio 2021
Attualità Filadelfia / Via Giordano Bruno

Tubercolosi tra i rifugiati dell'ex Moi: cinque casi accertati

Uno è grave

Immagine di repertorio (Foto Stefano Guidi)

La tubercolosi si sta diffondendo tra i rifugiati che risiedono all’ex Moi. Cinque immigrati, ospiti delle palazzine del Lingotto, sono stati contagiati dalla malattia e uno di loro è ricoverato in gravi condizioni all'Amedeo di Savoia.

Data la velocità del contagio, martedì 17 aprile, si è tenuta in prefettura una riunione per affrontare il problema che accresce la tensione nella zona del villaggio olimpico di Torino e che arriva dopo gli episodi legati ai primi sgomberi e al piano di risistemazione dei circa mille ospiti delle palazzine che in questo momento è fermo.

La reazione politica: “Cos’altro deve accadere prima di arrendersi all’inevitabilità dello sgombero?”

“Dopo la violenza e la droga, anche la tubercolosi: alla occupazione dell’Ex MOI si sommano le emergenze e diventa sempre più pericolosa una situazione non gestita ed ingestibile” così Augusta Montaruli, deputata di Fratelli d’Italia. “La proposta dell’Amministrazione comunale di fare uno screening è fuori dalla realtà oltre che fuori tempo massimo. Mentre lo si fa infatti rischia di esserci una vera epidemia capace di colpire gli occupanti, gli operatori li dislocati, ma soprattutto i residenti del quartiere Filadelfia-Lingotto. Cos’altro deve accadere prima di arrendersi all’inevitabilità dello sgombero?”.

Maurizio Marrone, dirigente nazionale FDI, aggiunge “Da emergenza di ordine pubblico a emergenza criminale a emergenza sanitaria: chi ha la responsabilità politica di questa escalation se non chi si impunta a non sgomberare solo per ideologia buonista?”.

Fregolent, necessaria evacuazione forzata delle Palazzine Ex-Moi 

"Occorre procedere all'evacuazione forzata delle Palazzine Ex-Moi per gravi problemi sanitari e di pubblica sicurezza. Il Prefetto intervenga e prenda finalmente atto che il piano di censimento e sgombero annunciato da oltre un anno dall'amministrazione comunale guidata dal M5S è fallito": è quanto dichiara Silvia Fregolent, deputata del Partito Democratico, sulla situazione degli edifici occupati abusivamente a Torino.

"Continuare a rimandare ogni intervento risolutore significa non solo abbandonare al degrado urbano e sociale i residenti della zona ma anche non tutelare l'integrità dei cittadini stranieri presenti nelle palazzine che stanno vivendo ormai in una contesto abitativo pericolosissimo e fuori controllo dove risse, furti, aggressioni e spaccio di droga sono all'ordine del giorno. Non va inoltre sottovalutata l'emergenza sanitaria: l'epidemia di tubercolosi registrata in questi giorni va contrastata con efficacia e tempestività": conclude Silvia Fregolent.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tubercolosi tra i rifugiati dell'ex Moi: cinque casi accertati

TorinoToday è in caricamento