rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità

Criminalità e numero di denunce, Torino è la sesta città in Italia: migliora rispetto al 2019

Ma è seconda nei danneggiamenti, nelle truffe informatiche e nei furti con strappo

Nei primi sei mesi del 2021 secondo l'ultima ricerca a cura del Sole 24 Ore, Torino è al sesto posto in Italia fra le città dove ci sono state più denunce di reati. Dopo un calo della criminalità nel 2020 dovuto ovviamente al lockdown per via del coronavirus, le denunce su territorio nazionale tornano a crescere e nei primi sei mesi di quest'anno segnano un +7,5%. E se la poco entusiasmante classifica generale vede in vetta Milano, prima città italiana per denunce in rapporto alla popolazione (indice di criminalità 4.866,3), il capoluogo piemontese figura nella top ten, in sesta posizione (indice di criminalità 4.232,6).

Ripresa dei reati

Dopo aver chiuso il 2020 con un calo dei reati (-18,1%), Torino registra una ripresa (+19%), scendendo comunque di una posizione nella classifica generale, rispetto al 2019. Ma 'si distingue' ohimé, salendo addirittura sul podio, nelle graduatorie specifiche. In quelle relative ai danneggiamenti, alle truffe e frodi informatiche e ai furti con strappo, figura infatti, in tutte e tre, al secondo posto rispettivamente con 19.952, 13.651 e 1120 denunce. E' poi all'undicesimo posto nella classifica di denunce per furti (34.759), mentre risale al sesto posto (6301 denunce) in quella per furti con destrezza, su auto in sosta (4951) e per rapine in pubblica via (678). Per Torino, quinto posto inoltre per le denunce per stupefacenti (1972).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Criminalità e numero di denunce, Torino è la sesta città in Italia: migliora rispetto al 2019

TorinoToday è in caricamento