Attualità

Vacanze 2021, l'89% dei torinesi quest'anno partirà con l'amico a quattro zampe

Complice anche la pandemia che obbliga a vacanze più 'italiane'

I torinesi considerano i loro amici a quattro zampe come membri della famiglia e non li lasciano nemmeno durante le vacanze. L'89% di loro quest'anno, secondo l'indagine dell'Osservatorio Quattrozampeinfiera, partirà insieme al proprio animale, complice anche la pandemia che purtroppo obbligherà gran parte delle persone a vacanze molto più italiane. Ma non tutto il male viene per nuocere: per motivi evidenti legati al virus, molte strutture alberghiere si sono infatti adeguate per accogliere cani e gatti, rendendo così più facile la vita ai proprietari. 

La meta più ambita dagli intervistati che porteranno in vacanza il proprio amico animale, rimane il mare per oltre il 74%, a seguire, per il 16%, c'è la montagna

La struttura per eccellenza prescelta è la casa, di proprietà o in affitto, per il 54 % degli intervistati;  il 21% dei vacanzieri si recherà in hotel e in minor numero si utilizzeranno i campeggi (20%).

Negli anni è cresciuta l’attenzione e la cura da parte dei pet owner nei confronti dei propri animali, lo si evince analizzando i dati di spesa raccolti. Per portare con sé il proprio animale, ogni italiano spende circa 100 euro tra medicine, prodotti contro lo stress da viaggio, trasportini comodi, creme solari e altri generi di comfort affinché Fido o Micio possano viaggiare e trascorrere la vacanza in tranquillità. Alcuni stipulano persino un'assicurazione per coprire i danni provocati involontariamente a terzi, da parte dell’animale domestico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vacanze 2021, l'89% dei torinesi quest'anno partirà con l'amico a quattro zampe

TorinoToday è in caricamento