Attualità

Abbandono rifiuti, le telecamere "beccano" gli incivili: a Chieri multate 9 persone

Idem a Settimo. Le fototrappole servirebbero anche a Torino

Le spycam individuano gli incivili. Sul territorio chierese, dall'inizio dell'anno, sono già nove i cittadini "beccati" e sanzionati per aver abbandonato rifiuti dove non dovevano. Un'operazione che è stata possibile grazie all'utilizzo delle  telecamere nascoste installate a novembre per individuare le persone nemiche dell'ambiente e sanzionarle di € 160, anzichè di € 50, sanzione base prevista dalla normativa nazionale.

La stessa soluzione è stata adottata dal Comune di Settimo Torinese dove le fototrappole nei pressi delle isole ecologiche. Un sistema che anche qui, dall' inizio dell'anno, ha individuato e sanzionato una decina di comportamenti scorretti. Quello dell'abbandono rifiuti è un problema che affligge anche la città.

Servirebbero le telecamere anche in Via Verolengo, a Torino, per esempio, che non è nuova per esempio a scenari degradanti di questo tipo. Divani abbandonati, assi di legno e addirittura mobili vanno a formare cataste insormontabili di rifiuti ingombranti che la gente lascia per strada, incurante dell'ambiente e del decoro. E pensare che basterebbe una telefonata all'Amiat.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandono rifiuti, le telecamere "beccano" gli incivili: a Chieri multate 9 persone

TorinoToday è in caricamento