menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel cantiere Tav nasce il laboratorio per tutelare la farfalla protetta

Gli scavi non avrebbero avuto impatto sul lepidottero

Il cantiere della Torino-Lione a Chiomonte, in Val di Susa, diventa luogo di ricerca sulle specie protette. A fare da apripista del Progetto Biodiversità, che Telt  ha avviato con l’Università di Torino, è la farfalla Zerynthia polyxena, specie protetta rinvenuta in un’area limitrofa ai lavori. Prima ancora dell’approvazione del progetto di Variante, che prevede di iniziare da Chiomonte lo scavo del tunnel di base del Moncenisio, e su richiesta della Regione Piemonte in Conferenza di Servizi, Telt ha attivato un tavolo tecnico con Arpa Piemonte e svolto delle attività di monitoraggio sulla farfalla. In collaborazione con Telt, l’Università ha iniziato le sue ricerche sulla specie nella primavera 2018 e prosegue gli approfondimenti per mappare la presenza del lepidottero. L’iniziativa è stata attivata nell’ambito della convenzione stipulata con l’Ateneo per il cunicolo esplorativo della Maddalena.

Obiettivo: salvaguardare l’habitat

Il cantiere non ha avuto impatti sulla farfalla: il monitoraggio ante operam del 2012 e verifiche effettuate dai tecnici Arpa, dopo una prima segnalazione nel 2017, non hanno dato riscontro della presenza del lepidottero, rinvenuto invece in primavera 2018. Le attività condotte alla Maddalena a partire dalla primavera 2018 hanno confermato la presenza della farfalla in una zona che fa parte del futuro perimetro del cantiere, una popolazione importante dal punto di vista numerico il cui ambiente non può essere alterato né ridotto. La scoperta del lepidottero in vari siti nel raggio di 5 km ha però reso necessario un ulteriore approfondimento, nella primavera 2019, per capire quali siano i legami tra le diverse aree o “oasi”.

Intanto va garantito un ambiente protetto per tutelare la specie. La ricerca dell’Università è stata avviata per censire la specie, salvaguardandone l’habitat in vista dell’ampliamento del sito dei lavori per il tunnel di base del Moncenisio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento