Coronavirus, calo del traffico aereo a Torino: le compagnie tagliano i voli

Flessione generale delle prenotazioni verso il Piemonte

Per il Coronavirus rallenta anche il traffico aereo da e per Torino Caselle. Nei primi tre giorni della scorsa settimana si è registrato infatti un calo del 22% rispetto allo stesso periodo, un anno fa. Sono molti i vettori a comunicare riduzioni delle frequenze su molte rotte italiane del Nord e purtroppo anche lo scalo Sandro Pertini non ne è esente. La causa sono il calo delle prenotazioni, sia per lavoro che per piacere, per gli spostamenti verso il Piemonte: da qui la necessità delle compagnie aeree di riprogrammare i collegamenti.

Air Framce per una settimana non opererà il volo delle 6 Torino-Parigini, per indisponibilità del personale francese a pernottare in Italia; Wizzair ridurrà i voli per Bucarest e Chisinau, dall'11 al 31 marzo, a una sola frequenza settimanale mentre il collegamento con Varsavia terminerà il 7 marzo, con tre settimane d'anticipo. Anche Air Dolomiti opererà a singhiozzo alcune frequenze su Monaco e Francoforte.

Ma calano i collegamenti anche in Italia. Blu Air ha ridotto i voli su Napoli, Ryanair su Catania e Alitalia su Roma. E la situazione è in continua evoluzione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento