Attualità Filadelfia

Misure antismog a Torino e in altri 32 comuni: ancora stop fino ai veicoli euro 5 diesel

Livello arancio prorogato a lunedì 24 gennaio 2022

Continua lo stop dei veicoli fino all'euro 5 diesel a Torino e in altri 32 comuni dell'area metropolitana. Il livello arancio, scattato sabato 15 gennaio, sarà attivo fino a lunedì 24 gennaio 2022 compreso, giornata in cui Arpa diramerà un nuovo bollettino. 

Il semaforo arancione impone il blocco dei veicoli diesel fino alla categoria euro 5 oltre al divieto di combustioni, spandimento liquami e distribuzione di fertilizzanti. Le limitazioni veicolari si applicano anche agli automezzi dotati di dispositivo MOVE IN.

I Comuni interessati sono: Alpignano, Baldissero Torinese, Beinasco, Borgaro Torinese, Cambiano, Candiolo, Carignano, Caselle Torinese, Chieri, Collegno, Druento, Grugliasco, La Loggia, Leinì, Mappano, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pecetto Torinese, Pianezza, Pino Torinese, Piobesi Torinese, Piossasco, Rivalta di Torino, Rivoli, San Mauro Torinese, Santena, Settimo Torinese, Torino, Trofarello, Venaria Reale, Vinovo e Volpiano. 

Per quanto riguarda la città di Torino, l’elenco delle misure antismog a tutela della salute, delle esenzioni previste e dei percorsi stradali esclusi dai blocchi sono disponibili sul sito del Comune.

Le limitazioni

Alle limitazioni strutturali già in vigore, per il trasporto persone si aggiungerà il blocco dei veicoli diesel con omologazione Euro 5 valido tutti i giorni (festivi compresi) dalle 8 alle 19, mentre il blocco dei veicoli diesel Euro 3 e Euro 4 verrà esteso alle giornate di sabato e domenica (festivi compresi) dalle 8 alle 19. Per il trasporto merci si bloccheranno anche i veicoli diesel con omologazione Euro 3 ed Euro 4, tutti i giorni (festivi compresi) dalle 8 alle 19. Di seguito il riepilogo delle limitazioni:

schema riassuntivo blocchi auto semafori vari-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misure antismog a Torino e in altri 32 comuni: ancora stop fino ai veicoli euro 5 diesel
TorinoToday è in caricamento