rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Continua il "semaforo arancione": stop agli Euro 5 nell'area metropolitana di Torino fino al 1 marzo 2021

800mila veicoli coinvolti

Proseguirà fino al prossimo lunedì, 1 marzo 2021, il semaforo arancio "antismog", già in vigore dallo scorso martedì 23 febbraio 2021.

Lo stop coinvolgerà circa 800mila vetture e sarà attivo anche in altri centri della Città Metropolitana: Beinasco, Borgaro Torinese, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, San Mauro Torinese, Settimo, Venaria, Caselle Torinese, Chivasso, Leini, Mappano, Pianezza, Volpiano, Cambiano, Carmagnola, La Loggia, Rivalta di Torino, Santena, Trofarello, Vinovo, Chieri e Ivrea. 

Il report giornaliero sullo smog di Arpa Piemonte conferma gli sforamenti delle Pm10.

Per il trasporto persone sono confermati i blocchi dalle 8 alle 19 dei veicoli diesel fino a Euro 5 e dei veicoli benzina Euro 1 (tutti i giorni, festivi compresi). Per il trasporto merci il divieto di circolazione è previsto per i veicoli diesel Euro 3 e Euro 4 dalle 8 alle 19, nelle giornate di sabato e festivi dalle 8.30 alle 14 e dalle 16 alle 19. 

Permangono inoltre in vigore le limitazioni strutturali, con il blocco di tutti i veicoli Euro 0 e dei diesel Euro 1 e Euro 2 (fermi tutto l'anno con orario 0/24).

Continuerà ad essere in vigore la deroga strutturale per i diesel Euro 4, concessa dalla Regione, per tutti gli automobilisti che si dovranno spostare per comprovati motivi lavorativi e situazioni di necessità, come studio o salute. 

Lunedì prossimo i nuovi rilevamenti curati da Arpa Piemonte ci diranno se le limitazioni temporanee proseguiranno o saranno revocate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua il "semaforo arancione": stop agli Euro 5 nell'area metropolitana di Torino fino al 1 marzo 2021

TorinoToday è in caricamento