menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

SmartBUS a Torino: sulla linea 19 in servizio sperimentale il bus elettrico che si ricarica al capolinea

In circolazione sulle strade della città da febbraio per 4 mesi

SmartBUS, l’innovativo autobus elettrico a ricarica veloce frutto della joint-venture tra E-CO, HIGER e CHARIOT, è entrato in esercizio sperimentale sulla linea 19 del centro di Torino dal 1 febbraio per la durata di quattro mesi. I clienti potranno viaggiare su SmartBUS con un normale titolo di viaggio valido sulla rete urbana GTT.

SmartBUS è il più efficiente autobus elettrico a Zero Emissioni oggi presente sul mercato per il trasporto pubblico urbano, in grado di ricaricarsi in modo automatico in pochi minuti tramite pantografo ogni volta che raggiunge la stazione al capolinea per completare in assoluta tranquillità la linea assegnata.

L’innovatività risiede soprattutto nei minori pesi ed ingombri dell’autobus, grazie all’impiego di un sistema di accumulo a ultracondensatore di ultima generazione, ad elevata densità energetica, in grado di recuperare la massima energia in frenata, superiore al 35%, fornire un boost di potenza in accelerazione, che le batterie non possono apportare, ridurre dunque i consumi sia rispetto ai bus elettrici a batteria che, addirittura, agli inquinanti bus endotermici. Il TCO – Total Cost of Ownership - grazie alla lunga vita delle componenti di accumulo e trazione oltre alle ricariche intelligenti in linea, risulta di gran lunga il più basso tra le soluzioni oggi in commercio.

Gli ultracondensatori di varie capacità, disponibili nei vari modelli di SmartBUS da 8, 12 e 18 metri, utilizzati al posto delle batterie, possono consentire con una singola carica percorrenze di oltre 40 km. La ricarica completa degli ultracondensatori, la cosiddetta “Fast & Smart Charge”, dura pochi minuti e viene eseguita direttamente in linea, senza dover necessariamente tornare in deposito.

Linea 19 servizio sperimentale: percorsi

La linea collegherà corso Cadore con via Cavalli secondo i seguenti percorsi. Direzione via Cavalli, da corso Cadore per corso Belgio, corso Brianza, lungo Dora Voghera, ponte E. Filiberto, lungo Dora Colletta, via Carcano, via Ravina, via Poliziano, via Nievo, via Varano, corso Novara, via Catania, corso Verona, lungo Dora Firenze, corso Regio Parco, lungo Dora Savona, corso Giulio Cesare, piazza Della Repubblica, via Milano, via San Francesco d'Assisi, via Pietro Micca, via Cernaia, corso Vinzaglio, corso Matteotti, corso Bolzano , inversione di marcia su corso Bolzano, corso Vittorio Emanuele, via Falcone, via Cavalli Capolinea. Direzione C.so Cadore, il capolinea sarà effettuato alla fermata 1197 "Porta Susa Cap.” procedendo per via Cernaia, via Pietro Micca, via XX Settembre, corso XI Febbraio, lungo Dora Savona, corso Regio Parco, lungo Dora Firenze, corso Verona, via Catania, corso Novara, via Varano, via Nievo, via Poliziano, via Ravina, via Carcano, lungo Dora Colletta, ponte E. Filiberto, lungo Dora Voghera, corso Cadore.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento