Linea 2 metro, 21 sindaci al Ministero: "Precedenza a Pescarito"

Si ridurrebbero notevolmente i volumi di traffico e di inquinamento

Ventuno sindaci della Città Metropolitana si mobilitano per la Metro 2. Gli amministratori chiederanno, con una lettera che verrà recapitata al Ministero dei Trasporti, che nella progettazione definitiva dell'intera tratta, si dia precedenza alla realizzazione del primo lotto unitario Porta Nuova-Rebaudengo-San Mauro con inizio da Pescarito.

Una richiesta che viene fatta in rappresentanza di circa 230mila cittadini e alla quale hanno aderito l’Unione Net (Borgaro, Caselle, Leini, San Benigno, San Mauro, Settimo, Volpiano), la collina torinese (Castiglione, Gassino, San Raffaele, Sciolze, Rivalba, Cinzano, Baldissero, Montaldo Torinese, Pavarolo, Marentino), il chivassese (Chivasso, Castagneto Po, Brandizzo, Casalborgone), e i popolosi quartieri della Circoscrizione 6 di Piazza Sofia, Barca e Bertolla.

Come è spiegato nella lettera, l’arrivo della linea 2 al Pescarito permetterebbe ai lavoratori provenienti da Torino di raggiungere le rispettive aziende, senza necessità di utilizzare il proprio veicolo con conseguente riduzione di traffico e inquinanti. Inoltre, l'attestazione dei depositi e parcheggi di interscambio permetterebbero una notevole diminuizione dei veicoli provenienti da Nord-Est, attualmente penetranti in città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'opera infatti, rappresenta una priorità per tutto il quadrante nord est del territorio metropolitano e con il documento firmato venerdì scorso, gli amministratori invitano sindaca Appendino, Regione Piemonte e ministeri coinvolti a "impegnarsi affinché si realizzi un’opera unitaria, meritoria di un investimento complessivo che scongiuri lo spezzatino e il singhiozzo degli investimenti che si è visto con la M1, sempre più lento una volta raggiunta la autosufficienza minima".    

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento