rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità

Il luogotenente che imbarazza la guardia di finanza di Torino: alle manifestazioni no vax "tanto sono prossimo alla pensione"

"Mi rivolgo ai miei colleghi che hanno una coscienza"

C'è un luogotenente della guardia di finanza di Torino, Silvestro Catacchio di 60 anni, prossimo alla pensione, che sta partecipando attivamente, intervenendo sul palco, alle iniziative no vax e no green pass denominate 'No paura day'. In due occasioni, il 15 e il 18 ottobre 2021, ha arringato la folla (qui quella del 15, dal minuto 1h31'30" a seguire per 20 minuti) in piazza Castello qualificandosi come "appartenente alle forze dell'ordine" e dicendo di parlare a titolo personale.

 "Il mio messaggio - ha detto invece il 18, parlando dei fatti di Trieste - va ai miei colleghi che hanno una coscienza. Un giorno i loro figli gli diranno: papà, che cosa hai fatto? Le menzogne non potranno essere portate sul tavolo. Le immagini della folla trattata in quel modo faranno il giro del mondo. E saranno la vittoria di questo movimento".

Il finanziere ha accostato il leader della protesta giuliana, Stefano Puzzer, alle figure di Gandhi e del ragazzo davanti ai carri armati in piazza Tienanmen, "in Cina, nella dittatura più terribile del mondo". Il caso naturalmente è già arrivato al comando della guardia di finanza di Torino: "So che rischio molto - ha sostenuto il finanziere - ma tanto sono a fine carriera, sto per andare in pensione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il luogotenente che imbarazza la guardia di finanza di Torino: alle manifestazioni no vax "tanto sono prossimo alla pensione"

TorinoToday è in caricamento