Lunedì, 22 Luglio 2024
Attualità Settimo Torinese / Via Zerboni, 1

A Settimo Torinese inizia "La scuola dei genitori", gli adulti frequentano i corsi mentre i bambini giocano

A Settimo parte il progetto 'La scuola dei genitori' presso la sede del CPIA 4 Torino “Adriano Olivetti”, il Centro provinciale per l’istruzione degli adulti con sede in via Zerboni: "Si tratta di uno spazio che accoglie i bambini da 0 a 4 anni mentre i genitori possono frequentare i corsi di lingua italiana senza pensieri. L’idea risolve in modo brillante un problema che si presenta spesso nell’ambito dell’istruzione degli adulti. La cura dei figli non iscritti agli asili nido penalizza le famiglie e limita la possibilità di partecipare ai corsi, con una ricaduta negativa sui processi di integrazione", spiegano dal centro provinciale istruzione adulti.

Le bambine e i bambini vengono accolti da educatori e animatori, anche attinti al servizio civile, in un ambiente che è più di uno spazio gioco. "Per gli operatori gestire la ‘scuola dei genitori’ non ha puramente lo scopo di accudire i bambini e intrattenerli, ma si lavora con l’obiettivo di fornire un sostegno educativo a genitori spesso soli nella gestione dei figli e lontani dalla famiglia d'origine, creando un punto di riferimento informale anche capace di facilitare informazioni e accesso alle risorse del territorio. Un ponte fra culture, quindi, capace di favorire l'inserimento sociale e che si rivela strategico soprattutto nell’ambito dell’emancipazione femminile", concludono dal centro. Sostenuta dal Comune di Settimo, l’iniziativa è possibile grazie alla collaborazione del Sistema di accoglienza e integrazione, la Casa dei Popoli, la Fondazione comunità solidale e il C.I.S.V. Solidarietà.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Settimo Torinese inizia "La scuola dei genitori", gli adulti frequentano i corsi mentre i bambini giocano
TorinoToday è in caricamento