Scuola, al vaglio nuovi orari per gli studenti: si pensa a ingressi in aula scaglionati

Gtt, scuole e aziende si stanno coordinando

Ufficialmente la scuola ricomincerà il 14 settembre per tutti ma quello che è certo è che sarà un inizio diverso da tutti gli altri anni. Comune di Torino, Regione Piemonte e Gtt stanno pensando a programmare una partenza nelle aule, per i liceali torinesi, con orari d'ingresso scaglionati per evitare di affollare i mezzi pubblici e gli atri degli istituti scolastici, e creare quindi pericolosi assembramenti. Molto probabilmente quindi, a partire da settembre e per almeno qualche mese, la campanella non suonerà più alle 8 per tutti, così com'è da sempre.

Se per gli studenti più giovani, gli spostamenti per recarsi a scuola sono limitati al quartiere, per i ragazzi delle superiori è molto diverso. Gli studenti viaggiano da un capo all'altro della città e sovente arrivano anche da fuori Torino, utilizzando più mezzi. Gtt conta oltre 60mila abbonati di età compresa fra i 14 e i 19 anni e se dovessero muoversi tutti insieme, alla stessa ora, gli assembramenti sarebbero inevitabili.

Senza contare che prima delle 8 a muoversi sono anche migliaia di lavoratori. E in tempo di covid questo non è possibile. Quindi gli ingressi a scuola potrebbero essere scaglionati di un'ora o anche di due per permettere così spostamenti graduali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Agenzia per la mobilità piemontese sta programmando quindi incontri con i dirigenti scolastici per cercare di coordinare una partenza sensata che non crei problemi per la diffusione dei contagi e che sia però il più fluida possibile. È anche al vaglio quindi una riorganizzazione dei servizi di trasporto su più ore, nell'arco della giornata, mentre il dialogo fra presidi, sindaci e aziende continua.

Come ordinare i libri per la scuola media



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento