Iniziata la demolizione della vecchia scuola: dalla sue ceneri nascerà la nuova Luxemburg

La ripresa delle attività scolastiche nella scuola nuova è fissata per gennaio 2022

Sono iniziati oggi, lunedì 27 luglio, i lavori di demolizione della vecchia scuola materna Luxemburg di via Don Caustico, in un’area bonifcata mesi fa dall’amianto e ora pronta ad ospitare una nuova scuola, più funzionale, efficiente e sicura dal punto di vista antisismico. Lo comunica l’amministrazione comunale.

Terminati i lavori di bonifica e demolizione, partirà il cantiere per la ricostruzione della nuova Luxemburg, per realizzare quel progetto di scuola costruito e condiviso con rappresentanze, genitori e docenti che compongono l’Autonomia Scolastica e il Consiglio di Istituto.

“In questo quadro – spiega il sindaco Roberto Montà – pur consapevoli dei disagi che un cantiere sempre produce alle famiglie e alla borgata, credo questa sia l’occasione per continuare il lavoro di riqualificazione degli edifici scolastici della nostra Città che abbiamo avviato e realizzare, come in questo caso, scuole nuove, più belle, ma soprattutto più sicure e moderne, dove crescere i nostri figli”.

La nuova scuola: come sarà

La nuova scuola conterrà quattro classi da 25 bambini, ma anche nuovi spazi per dormitori, una mensa e una sala polivalente accessibile anche dall'esterno (fuori orario scolastico). Si provvederà dunque alla riqualificazione completa del giardino e del verde, realizzando un edificio a bassissimo impatto energetico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I costi per le opere di demolizione saranno di 381.607 euro, mentre per la ricostruzione ne serviranno 3 milioni e 162mila. I finanziamenti sono per oltre 2 milioni e 792mila garantiti dal comune di Grugliasco, mentre i restanti 751mila 329 arriveranno dalla Regione Piemonte. Dopo la ricostruzione della scuola, la ripresa delle attività scolastiche nella scuola nuova è fissata per gennaio 2022.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Delirio in tangenziale: si scontrano auto, furgone e tir. Code di dieci chilometri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento