rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità Centro / Corso Vittorio Emanuele II, 58

7 e 8 marzo, sciopero dei dipendenti del Gruppo FS Italiane: treni a rischio

Disagi dalle 21 del 7 marzo alle 21 del giorno seguente

 Alcune sigle sindacali hanno proclamato uno sciopero nazionale dei dipendenti del Gruppo FS Italiane in adesione a uno sciopero generale di tutti i settori pubblici e privati in programma dalle 21 di domenica 7 alle 21 di lunedì 8 marzo 2021. 

Trenitalia (Gruppo Ferrovie dello Stato) fa sapere che non sono previste modifiche alla circolazione dei treni a Lunga Percorrenza e che per i treni regionali sono garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle ore 21. Inoltre avvisa che l’agitazione sindacale può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione. Prima di mettersi in viaggio è meglio reperire informazioni su collegamenti e servizi tramite i canali ufficiali del Gruppo FS Italiane. 

Trenitalia precisa: “I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un'ora dall'inizio dell'agitazione sindacale; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale”.

Qui tutte le info sui treni nazionali e regionali garantiti in caso di sciopero.

Ricordiamo che in Piemonte, per lavori sulla tratta Trofarello-Fossano, i treni regionali saranno sostituiti con bus dal 6 al 10 marzo 2021.

 Sciopero treni 8 marzo 2021: i motivi della protesta 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

7 e 8 marzo, sciopero dei dipendenti del Gruppo FS Italiane: treni a rischio

TorinoToday è in caricamento