rotate-mobile
Attualità

Trasporto pubblico locale, sciopero nazionale di 4 ore: cosa cambia a Torino

In programma nella giornata di venerdì 14 gennaio

Venerdì 14 gennaio 2022 è previsto uno sciopero nazionale della durata di 4 ore del settore trasporto pubblico locale (in merito al rinnovo del CCNL Autoferrotranvieri – TPL Mobilità), cui aderiscono le Organizzazioni territoriali di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal, Ugl-Fna.

GTT fa sapere che sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro l’orario di inizio dello sciopero e che la manifestazione di protesta si svolgerà con le seguenti modalità:

•    Servizio urbano-suburbano, metropolitana, assistenti alla clientela: dalle 18 alle 22
•    Servizio extraurbano bus: dalle 10 alle 14
•    Servizio ferroviario sfmA - Borgaro-Aeroporto-Ceres: dalle 18 a fine turno
•    Servizio ferroviario sfm1 - Rivarolo – Chieri: dalle 14 alle 18
•    Personale addetto ai centri di servizi al cliente: dalle 15 a fine turno

Per chi si sposta utilizzando il trasporto pubblico locale, quella di venerdì 14 gennaio 2022 si preannuncia, quindi, una giornata di possibili disagi che varieranno in base alla percentuale di adesione allo sciopero delle diverse ditte che operano nel settore trasporti nel Torinese, in Piemonte e in Italia. Per questo prima di spostarsi è meglio consultare i canali informativi delle aziende interessate.


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico locale, sciopero nazionale di 4 ore: cosa cambia a Torino

TorinoToday è in caricamento