rotate-mobile
Attualità

Fast Confsal proclama lo sciopero per il 28 aprile: si ferma il settore pulizie di Gtt

Il sindacato denuncia: "Situazione inaccettabile, il nuovo appalto prevede ingenti tagli"

Fast-Confsal ha proclamato, per il prossimo 28 aprile, uno sciopero a livello cittadino con l'obiettivo di voler denunciare la difficile situazione nel settore pulizie/servizi integrati/multiservizi dell'appalto Gtt. "Abbiamo appreso - si sottolinea in una nota - dei previsti ingenti tagli che costituiscono una vergognosa ingiustizia per tutti quei lavoratori, soprattutto donne, che operano con salari bassi ed orari ridotti anche in condizioni difficili. Ed è proprio questo 2020 emblematico a ricordarci senza remore quanto il servizio di pulizie, con le sue varie declinazioni, permetta a tutti noi non solo igiene e decoro, ma anche salute e fruibilità degli spazi. In una sola parola: la tanto decantata sicurezza. Non è più accettabile che le pulizie nella più grande azienda del trasporto pubblico locale piemontese continuino a essere oggetto di gare al ribasso, di appalti al miglior offerente".

Il sindacato chiede così l'intervento della Città di Torino "per modificare questo sistema incivile ed ingiusto di gestione. Siamo consapevoli che la crisi economica, ma essa non può essere il surrettizio pretesto per privare i lavoratori di un equo salario, erogare un servizio di pulizie inadeguato, solamente per far quadrare i bilanci".  Fast-Confsal dunque proclama, per il 28 aprile, lo stato di agitazione per i lavoratori addetti pulizie presso la sede della Gtt di Torino in Corso Turati. 

"Il bacino di utenza che interesserà l’azione collettiva è quello del settore Pulizie/Servizi integrati/Multiservizi appalto GTT Torino. L’astensione riguarderà tutto il personale interessato che presta servizio di ausiliariato in appalto delle ditte in indirizzo e sarà svolta nelle ultime 4 ore della propria prestazione lavorativa - spiega il sindacato - L'organizzazione sindacale fa presente che, nel rispetto delle norme legali e pattizie che regolano il diritto di sciopero, opererà di concerto con la ditta stessa - al fine di garantire i servizi minimi e la ripresa del servizio ordinario".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fast Confsal proclama lo sciopero per il 28 aprile: si ferma il settore pulizie di Gtt

TorinoToday è in caricamento