In stazione scale mobili guaste da novembre, gli utenti sfogano l'ira sul web

"Quel posto è terra di nessuno"

La stazione ferroviaria Fossata-Rebaudengo, nell'area di Parco Sempione, versa in condizioni preoccupanti da diversi mesi. A segnalarlo sulla pagina Facebook di Sei di Borgo Vittoria se..., diversi cittadini che stanchi dell'incuria e dei servizi carenti, non hanno risparmiato, fra un post e l'altro, critiche ed espresso malcontento. Da novembre le scale mobili non funzionano e sono transennate e di due ascensori disponibili, solo uno è in funzione.

Le rampe di scale sono piuttosto ripide ed è inutile dire che per anziani, disabili, mamme con i passeggini usufruire di questa stazione, peraltro molto frequentata soprattutto al mattino, è diventata quasi un'impresa impossibile. Tempo fa era comparso un cartello, in seguito rimosso, che informava gli utenti che entro la fine di febbraio ascensori e scale mobili sarebbero rientrati regolarmente in servizio, in seguito all'intervento della ditta costruttrice. Al momento però avere una data precisa non è possibile. 

Inoltre le biglietterie sono solo automatiche e in caso di guasto, i disagi si moltiplicano ulteriormente. Ma i cittadini, che nella stazione segnalano anche l'assenza di sorveglianza e di personale e la pericolosità per donne e ragazze sole, stanno ancora aspettando e dopo numerose lamentele inviate sul sito di Rfi - Rete Ferroviaria Italiana - cadute nel vuoto,  iniziano a perdere la pazienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E non si contano i commenti negativi sui social, più o meno indirettamente rivolti anche all'attuale amministrazione: "Questa sarebbe l'attenzione dell'amministrazione per le periferie. È vergognoso" si legge, "È una stazione dimenticata da Dio e dai santi: sembra terzo mondo" e ancora: "Si pensa a monopattini e droni e poi mancano i servizi fondamentali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento