rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Attualità Cesana Torinese

Elisabetta riprende il volo: curata e salvata l'aquila ferita in Val Thuras

Era reduce da una lotta con i suoi simili e presentava lacerazioni al becco e all'ala

È guarita e ha ripreso il volo l'aquila reale ferita recuperata il 13 aprile scorso in Val Thuras, da un agente faunistico ambientale della Città metropolitana di Torino, nel territorio di Cesana Torinese. 

Elisabetta, così è stata ribattezzato il rapace,  aveva lottato con altri esemplari della sua specie, forse addirittura con i suoi genitori, che la consideravano ormai svezzata e in grado di prendere il volo per cercare un proprio areale in cui vivere.

Le cure al Canc di Grugliasco 

La lotta l’aveva vista soccombere, era caduta a terra e non riusciva più a prendere il volo. L'aquila, priva di forze, presentava una profonda lacerazione della pelle intorno al becco e una lesione all’articolazione dell’ala, con una cisti contenente liquido di provenienza sino viale.

È stata quindi portata al Canc-Centro Animali Non Convenzionali di Grugliasco dove è stata medicata e sottoposta a radiografie per verificare se avesse riportato fratture. Dopo essere stata alimentata forzatamente nei primi giorni in seguito al recupero e al ricovero, Elisabetta ha recuperato gradualmente le forze.

La riabilitazione 

Ha potuto quindi subire un intervento chirurgico per risolvere il problema della cisti articolare e, quando le ferite riportate nella lotta con i suoi simili e quelle relative all’intervento chirurgico sono guarite, si è proceduto alla riabilitazione al volo, con ginnastica passiva e attiva nel tunnel che consente ai volatili in convalescenza di provare a spiccare nuovamente il volo.

Verificato che Elisabetta avesse recuperato la capacità di sollevarsi dal suolo, è stata rimessa in libertà nella zona pascoliva a monte del Santuario di Santa Elisabetta - da qui la scelta del suo nome - nel territorio di Colleretto Castelnuovo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elisabetta riprende il volo: curata e salvata l'aquila ferita in Val Thuras

TorinoToday è in caricamento