Il mago dei trapianti stronca i diffusori di fake-news: "Basta con le bufale sul plasma miracoloso"

"Funziona, ma non in tutti i casi"

Mauro Salizzoni, luminare dei trapianti oggi in pensione

Mauro Salizzoni, 72enne ex primario (per 28 anni, dal 1990 al 2018 quando è andato in pensione) del centro trapianti delle Molinette, attacca i diffusori di fake-news sul coronavirus e in particolare dell'ultima bufala, quella che dice che una cura esiste già ed è quella col plasma dei pazienti guariti.

"Calma e debunking! - esclama in un post su Facebook - Non voglio più vedere whatsapp sul plasma: 1) i morti a Mantova non sono azzerati (anche i medici che praticano la plasmaferesi a Mantova parlano di 80% di successo, solo su pazienti mirati e selezionati); 2) non c'è concorrenza fra plasma e vaccino, il primo cura malati gravi, il secondo previene la malattia; 3) la plasmaferesi si fa in tutto il mondo da 30 anni, chi deve la sa fare e non c'è bisogno di far salire nessuno dalle Mauritius; 4) il plasma non è gratis, deve passare un sacco di analisi costose anche sulle malattie stagionali. I lestofanti che diffondono queste notizie di cure miracolose purtroppo fanno affermazioni difficili da falsificare, perché non sono pubblici i dati su base provinciale. State all'erta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con questo Salizzoni non vuole certamente dire che il plasma non funzioni (come dice lui stesso, su buona parte dei pazienti selezionati sta funzionando) ma allo stesso tempo non c'è alcuna certezza che sia la soluzione all'epidemia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il conduttore torinese a Verissimo: "Un medico mi disse che era solo un'influenza"

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • Cammina sulle auto parcheggiate, poi si lancia su una e le sfonda il parabrezza: arrestato

  • Offerte di lavoro del gruppo Iren: le posizioni aperte a Torino

  • La denuncia: "Aggredito dal vigilante del supermercato perché mi sono abbassato la mascherina"

  • Uomo scomparso da mercoledì sera: ritrovato il corpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento