A Torino nasce 'Linked', il magazine cartaceo che dà spazio a cultura, enogastronomia e innovazione

Sulle pagine della rivista, le interviste ai grandi personaggi

Nell'era del web e del digitale nasce a Torino, "Linked", il mensile di carta che racconta di arte, economia, design e cultura. Il tutto attraverso la voce dei grandi personaggi dell'attualità italiana e internazionale. Si tratta di un progetto di Piemonte Musei Editore diretto da Massimo De Marzi: una sfida editoriale coraggiosa e in controtendenza che, come evoca il nome della testata, "è nata per creare collegamenti, per condividere e narrare idee, fatti e innovazioni". 

"Solo il formato cartaceo può esaltare le storie che raccontiamo - sottolinea De Marzi - . E’ una testata d’immagine con una straordinaria forza fotografica. Ogni numero diverso per tematiche e interpreti. Un team di editor seleziona per ogni numero i più rilevanti articoli, dall’arte, alla tecnologia, dal design al food, dai motori, al racconto del territorio, al business. Il tutto con il prezioso complemento delle immagini più significative”.

Linked dà voce ai personaggi

E' una rivista elegante Linked, di forte impatto editoriale e visivo, che ha come obiettivo quello di diventare un volano per la crescita imprenditoriale del Piemonte e di tutto il Paese. Il progetto punta infatti a espandersi, nel 2021, non solo nella regione ma su territorio nazionale. “Raccontiamo - prosegue il direttore - nuovi modelli imprenditoriali come quello lanciato da Georges Mikhael con “Be Local” che ha creato una nuova piattaforma di e-comerce alternativa ai grandi player (Cereashop) pensata per sostenere la crescita di piccoli imprenditori e commercianti piemontesi”.

Ma non solo. Linked lancia provocazioni dando spazio a tesi in controtendenza, come nel caso dell’intervista a Sgarbi sulla cultura non a pagamento. Cerca di interpretare la novità come ha fatto con Alessandro Meluzzi e il suo intervento sulla “neuroeconomia”. Il magazine apre anche grandi finestre sul mondo come con l’intervista in esclusiva e a tutto tondo ad Andrea Bocelli, in occasione del suo spettacolo per l’inaugurazione a Noto della mostra dell’artista polacco Igor Mouraj, spettacolo che la Rai manderà in onda a Capodanno e di cui Linked è media partner ufficiale.

La rivista ha inoltre ospitato l’omaggio di Milo Manara alle “Eroine del Lockdown” riproponendo le immagini con cui l’artista ha voluto ringraziare coloro che hanno anteposto il bene comune alla propria persona. Linked – insomma - esplora la passione per il mondo dell’innovazione, della cultura, del design dell’imprenditoria e dell’eno-grastronomia, raccontandolo attraverso immagini fotografiche accattivanti, narrate con uno storytelling coinvolgente. E ancora, parentesi di viaggi, natura, videogiochi, bellezza e sport.

Gli obiettivi

Ma Linked non rinuncia del tutto alla rete. I numeri già andati in stampa si possono trovare infatti su linkedonline.it, inoltre, ai canali tradizionali di distribuzione viene affiancato quello della consegna mensile gratuita ad un’ampia platea di destinatari. Tale strada, più innovativa, che permette di colmare il gap che sino ad oggi separava la “carta patinata” dalla rete, cioè la capacità di raggiungere in modo capillare l’utente partendo dai suoi interessi e priorità. Linked, lo ha fatto creando una partnership strategica con il principale leader nella distribuzione e nella logistica piemontese, che consente di volta in volta di profilare la distribuzione sulla singola persona. Ciò significa non solo la possibilità di rivolgersi ad un pubblico realmente interessato alle tematiche su cui punta il magazine - mirando ogni numero ad un target specifico - ma anche e soprattutto offrire ad eventuali partner imprenditoriali l’opportunità di costruire iniziative editoriali di grande efficacia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento