rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità Corso Casale

Motovelodromo: la riqualificazione è a buon punto, i nuovi campi da volley e da padel sono già pronti

Entro la primavera i lavori saranno terminati

Il Motovelodromo Fausto Coppi di Torino si avvia verso un nuovo futuro. La struttura sportiva che si trova lungo corso Casale, inaugurata nel 1920 e che ha vissuto un lungo periodo di abbandono, è stata ceduta dal Comune per 60 anni, a patto che sia rispettata la sua vocazione sportiva originaria. E si inizia già a vedere qualcosa di nuovo: dopo diversi mesi di cantieri, spuntano infatti al suo interno, i campi da volley (quattro) e quelli da padel (otto).

Al via la seconda fase di lavori

Ed entro la primavera 2022, con la seconda fase dei lavori che prenderà il via proprio in questi giorni, verrà resa omologabile la pista dedicata alle biciclette ed è nel progetto anche un tracciato destinato alla corsa campestre. Si creeranno inoltre uno spazio per un circuito con dossi da affrontare in mountain bike e un'area polivalente per i corsi rivolti ai bambini, di ginnastica, rugby e altri sport.  

motovelodromo 4-2-3

Un progetto per tutti

E poi c'è il progetto dell'associazione Mo.Ve Torino - candidato al contest Networkpeople di Reale Foundation (votabile QUI fino al 15 novembre ) - dedicato in particolare ai giovani e alle fasce più vulnerabili della popolazione. 

Mo.Ve Torino lavora all’interno del nuovo Motovelodromo con una programmazione permanente per coniugare sport e attenzione all'inclusione sociale, grazie al sostegno di Fondazione Compagnia di San Paolo.  
“Il motoveldromo è di tutti” è un progetto dai molteplici impatti: sociale ed inclusivo, educativo, culturale, ambientale,  in collaborazione con Citta? di Torino e Circoscrizione VII, le scuole del territorio, il comitato “pezzi di Motovelodromo” e i partner di Mo.Ve Torino ASD: Arke? ASD, La Drola Junior ASD, S.A.F. Atletica Piemonte ASD, Associazione Donna Tea Onlus, Granbike Velo Club ASD, Whills Bike, Liberitutti snc, Associazione 2Gether Onlus, Gruppo Abele, Special Olympics, UICI - Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, A.G.D. - Associazione Giovani Diabetici e ACLI. 


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motovelodromo: la riqualificazione è a buon punto, i nuovi campi da volley e da padel sono già pronti

TorinoToday è in caricamento