Giovedì, 5 Agosto 2021
Attualità Pozzostrada / Viale Leonardo Bistolfi, 10

Allarme Coronavirus, rinviati a giugno i concorsi pubblici del Comune di Torino

Le prove erano previste a giorni

L'emergenza sanitaria blocca il concorso per gli amministrativi del Comune di Torino. Come era nell'aria già da giorni, la Città, in considerazione del persistere della situazione di incertezza determinata dall'allarme contagio da Coronavirus, ha rinviato le prove relative previste il 10, 11 e 12 marzo nei giorni 9,10 e 11 giugno.

La decisione dei rinvii è stata presa per adeguare i livelli di sicurezza e prevenzione a salvaguardia della salute pubblica definiti da direttive nazionali e regionali e, inoltre, per non precludere la possibilità di partecipare alle prove ai candidati che risiedono nella zone maggiormente interessate dall’epidemia coronavirus. Le domande di ammissione alle prove pervenute al Comune di Torino provengono da tutta Italia e sono per l'esattezza 14.450: un assembramento di persone che proprio in questi giorni istituzioni e medici invitano ad evitare. 

Le prove per il concorso per la copertura di 100 posti da istruttore amministrativo Cat. C1 sono state rinviate quindi a giugno al Palazzo dello sport Gianni Asti (ex PalaRuffini) in Viale Leonardo Bistolfi.

Rinviate il 18 giugno, sempre all'ex Palaruffini, anche le prove per il concorso per la copertura di 12 posti da dirigente-area amministrativa, per i quali sono pervenute 1.070 domande. Inoltre, i colloqui per la selezione per la copertura di 35 posti di insegnanti di scuola materna sono rimandati, a partire dal 16 marzo a Palazzo Civico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme Coronavirus, rinviati a giugno i concorsi pubblici del Comune di Torino

TorinoToday è in caricamento