Rifiuti e raccolta differenziata nei 15 mercati torinesi: regole e tempi di raccolta

Al via la nuova campagna di comunicazione progettata da Amiat, società del Gruppo Iren, e finalizzata a sensibilizzare gli addetti che lavorano quotidianamente nei mercati a svolgere sempre più una corretta raccolta differenziata. 

Con l’uso dello slogan “Questo mercato è differente”, la campagna si rivolge proprio ai venditori che ogni giorno lavorano alle bancarelle con un messaggio diretto e semplice per ricordare dove buttare le diverse frazioni residue, nonché regole e tempi di raccolta di ogni rifiuto.   
In totale sono stati stampati circa 2.000 volantini plastificati da lasciare alle bancarelle di ciascun ambulante e 20.000 pieghevoli da distribuire durante gli orari dei mercati a tutti i cittadini. Entrambi i materiali, oltre che in italiano, sono stati tradotti in tre lingue straniere: francese, cinese e arabo per poter raggiungere anche i cittadini e i lavoratori stranieri.

I mercati complessivamente coinvolti in questa prima fase sono 15, compresi nell’area sud ovest di Torino, ossia: Di Nanni, Don Grioli, Nitti, Baltimora, San Secondo, Campanella, Sebastopoli, Brunelleschi, Svizzera, Racconigi, Vigliani , Martini, Spezia, Guala, Paverse. 

Novità per i cittadini

Ma le novità non sono finite qui. Per rendere più incisiva la comunicazione e sfruttare la presenza degli addetti Amiat sul territorio, una volta al mese, a rotazione, sarà anche possibile trovare un punto di raccolta mobile Amiat dove tutti i cittadini potranno portare piccoli rifiuti elettrici ed elettronici. Sul retro di ogni pieghevole sono riportati con precisione luogo e orari in cui poter trovare il punto mobile Amiat.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 “Con questa campagna informativa – dichiara il presidente di Amiat Gruppo Iren, Christian Aimaro – oltre ai cittadini intendiamo stimolare anche le persone che giornalmente lavorano nei mercati a svolgere sempre più una corretta raccolta differenziata. Consapevoli dell’importanza e dell’incidenza di queste attività sulla produzione di rifiuti della città, il nostro obiettivo è estendere questa iniziativa a tutti i mercati del territorio per aumentare ulteriormente la percentuale di raccolta differenziata nei mercati torinesi”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento