rotate-mobile
Attualità Borgo Vittoria / Via Arturo Colautti

Rifiuti abbandonati nei quartieri di periferia: i social invasi dalle segnalazioni dei torinesi

Scarso senso civico da parte dei cittadini, ma anche una gestione difficoltosa del problema

Dalle diverse zone di Torino, ma in particolare dalle periferie, sono molte le segnalazioni di rifiuti e spazzatura abbandonata vicino agli appositi contenitori o in mezzo alla strada. I social, in particolare Facebook nelle pagine dei vari quartieri, sono pieni di post con tanto di foto che evidenziano il problema. Che è sì, lo scarso senso civico delle persone in generale, ma anche - secondo le lamentele dei cittadini che scorrono a fiumi - un servizio Amiat che dovrebbe essere incrementato. 

parella_rifiuti-2

Vicino alle isole ecologiche per la raccolta differenziata di via Colautti, in Borgo Vittoria, i sacchetti abbandonati sono sovente ammassati in un mucchio che invade totalmente il marciapiede; in zona Parella, in strada Antica di Collegno, anche i cestini strabordano, non solo di cartacce, ma di buste che andrebbero invece riposte negli appositi contenitori. La segnalazione più "clamorosa" però è quella che si riferisce a via Cherubini, in Barriera di Milano: da giorni, lasciato vicino ai classici bidoni, c'è addirittura un blocco intero di sedili di auto, quando sarebbe sufficiente allertare Amiat per il ritiro. Senza contare gli incivili che inquinano il fiume Dora, all'altezza di via Livorno con monopattini e biciclette a noleggio buttate direttamente nell'acqua. Un servizio quello dello sharing che a questo punto, è il caso di dirlo, molti torinesi non meritano. 

Rifiuti_borgo vittoria_ via colautti-2

Un problema quello dei rifiuti che è piuttosto diffuso in città e che il presidente della Circoscrizione 4, Alberto Re, di Sinistra ecologista ha evidenziato di recente, facendo riferimento alla gestione, spesso non ottimale, dei nuovi cassonetti smart. Ci sono infatti persone che hanno aspettato le tessere magnetiche per settimane e in molti casi sono stati segnalati mal funzionamenti dei contenitori che si aprono si chiudono con difficoltà (o non si aprono proprio). Ciò che auspicano i torinesi oggi, con l'insediamento della nuova amministrazione, è un miglioramento in questo senso.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti abbandonati nei quartieri di periferia: i social invasi dalle segnalazioni dei torinesi

TorinoToday è in caricamento