Dopo l'incidente che l'aveva abbattuta, viene ricostruita la scritta '1706' nella rotonda

Ricorda la vittoria sui francesi

La ricostruzione della scritta 1706 in via Pianezza

Sono iniziati nella mattinata di oggi, lunedì 29 giugno 2020, i lavori di re-installazione della storica scritta '1706', che ricorda l'assedio della città e la vittoria contro i francesi, all'interno della rotonda all'incrocio tra via Pianezza e via Foglizzo.

La scritta era stata danneggiata da un'auto pirata la notte dello scorso 20 novembre e successivamente rimossa. Non sono mai stati individuati i responsabili di quell'incidente.

In ogni caso, oggi i cittadini possono tornare a ricordare quell'evento storico a cui la comunità torinese è molto legata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ricostruzione-scritta-1706-via-pianezza-via-foglizzo-200629-1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Calo glicemico, come riconoscerlo e come intervenire

  • Blocchi auto per 37 comuni dal 1 ottobre 2020: varato il regolamento

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento