Dipendente chiede di non lavorare di notte durante il Ramadan: trasferito

È successo a Orbassano

Chiede di non fare il turno di notte mentre osserva il Ramadan e l'azienda per cui lavora lo trasferisce. È successo a un giovane musulmano, assunto all'Eurospin di Orbassano, lo stesso che aveva già trasferito a 100 km di distanza una dipendente che si era rifiutata di lavorare il 31 dicembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia dell'episodio arriva da Fisascat Cisl che hanno definito "l'atto fortemente discriminatorio": il ragazzo si era presentato regolarmente al lavoro ma gli è stato impedito di entrare e ha avuto un malore. Sono intervenute anche le forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • La denuncia: "Aggredito dal vigilante del supermercato perché mi sono abbassato la mascherina"

  • Cammina sulle auto parcheggiate, poi si lancia su una e le sfonda il parabrezza: arrestato

  • Moto cade in tangenziale: centauro grave in ospedale

  • Uomo scomparso da mercoledì sera: ritrovato il corpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento