Crocetta, la protesta 'soft' degli ambulanti: rotoli di carta igienica al posto dei vestiti firmati

Il flash mob è in programma oggi, nel mercato più "in" della città

Sarà una protesta chic quella che metteranno in scena questa mattina, sabato 7 novembre, i commercianti del mercato Crocetta, il più "in" della città. Al posto di capi d'abbigliamento, sciarpe, borse, scarpe firmate - e in generale articoli di alta qualità solitamente venduti a prezzi abbordabili - sui banchi, saranno esposti rotoli di carta igienica. 

I commercianti hanno ideato l'iniziativa nella mattinata di ieri, durante una riunione che si è tenuta tra gli spazi vuoti del mercato, dove dall'entrata in vigore dell'ultimo Dpcm, è possibile solo la vendita di generi alimentari, fiori, biancheria intima, abbigliamento per bambini e detersivi. Tutto il resto è vietato. Una protesta che, hanno annunciato, sarà assolutamente pacifica, vista anche la delicata situazione di emergenza sanitaria.

Ma i commercianti vogliono far sentire la loro voce, visto anche che fin dalla scorsa primavera si sono attrezzati per rispettare e far rispettare al 100% le normative. Nel decreto secondo loro, non c'è stata "parità di trattamento" rispetto a chi ad esempio ha un negozio, senza contare che l'e-commerce - uno su tutti, Amazon - continua a lavorare regolarmente. E in questo secondo lockdown, con ogni probabilità, incrementerà le vendite.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento