Promozioni anche prima dell'inizio dei saldi: un aiuto per fare ripartire i negozi

Decisione della giunta regionale

Un'iniziativa dei commercianti di Rivoli durante l'emergenza coronavirus

Stop al blocco delle vendite promozionali nei 30 giorni antecedenti i saldi estivi. È la decisione adottata ieri, venerdì 26 giugno 2020, dall'assessorato regionale al commercio per contrastare la crisi provocata dall'emergenza coronavirus.

“Per sostenere la ripartenza e la ripresa del sistema commerciale piemontese nelle migliori condizioni di competitività ed efficienza e adottando una linea di apertura e liberalizzazione del mercato, si è deciso, di concerto con le associazioni di categoria, di sospendere il divieto", ha dichiarato l’assessore regionale al commercio, Vittoria Poggio, dopo l’approvazione del disegno di legge in giunta.

Il provvedimento è stato quindi trasmesso al Consiglio regionale per l’approvazione urgente che sarà votata martedì prossimo dalla prima commissione riunita in sede legislativa.

Con le modifiche alla legge regionale n. 28/1999 si stabilisce, per quest’anno, di permettere le vendite promozionali nei trenta giorni antecedenti le vendite di fine stagione, posticipate al 1° agosto 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento