rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Attualità Vanchiglia / Via Daniele Manin

Torino, da Napoli è arrivato il primo dei 70 nuovi tram: le immagini

Verso il rinnovo della flotta di Gtt con i mezzi realizzati alla Hitachi Rail

“È arrivato! Poco fa è stato scoperto e scaricato il primo tram Hitachi Rail. Design Giugiaro”, Gtt annuncia l’arrivo del nuovo mezzo e in contemporanea anche la ex sindaca di Torino, con un post su facebook, riporta la notizia condividendo un video del MoVimento 5 Stelle Torino: "Arrivato a Torino il primo dei 70 tram Hitachi che abbiamo acquistato: una vera rivoluzione per il trasporto pubblico torinese!". Chiara Appendino continua a seguire il percorso dei nuovi tram che nei prossimi mesi arriveranno sotto la Mole. A settembre si era recata in visita alla Hitachi Rail di Napoli, dove i mezzi sono in fase di realizzazione. Martedì 8 febbraio il primo dei 70 nuovi tram ha lasciato la fabbrica di Napoli e oggi, venerdì 11 febbraio, è arrivato a Torino. Da Gtt aggiungono: "Un lungo viaggio, ma non deluderà le nostre aspettative: è il primo dei nuovi 70 tram Hitachi Rail che presto vedremo girare per le vie cittadine".

"Con l'arrivo degli Hitachi (grazie a tutta GTT presente all'alba per le operazioni!) inizia, dopo oltre 20 anni dall’arrivo degli ultimi tram, il rinnovo del parco mezzi. Diventa oggi ancora più urgente avviare una seria rivalutazione del nostro piano di trasporto locale, perché possiamo avere i mezzi più performanti sul mercato, ma dobbiamo utilizzarli in una rete che sia efficiente. Il trasporto pubblico è alla base di qualsiasi operazione di ricucitura sociale della nostra città, fondamentale per accorciare le distanze tra le periferie e il centro, per rendere ogni servizio raggiungibile a tutte e tutti, per attrarre nuovi investimenti e soprattutto è un'arma fondamentale nella nostra battaglia principe all'emissioni climalteranti. Oggi con tanta fatica forniamo un servizio che si rifà ad un piano risalente agli anni '80 e adeguato di volta in volta, ma non più coerente con la Torino del 2022 e con le esigenze delle cittadine e dei cittadini. Su questo intendo lavorare nei prossimi mesi e ringrazio fin d'ora tutti coloro che dovranno come me impegnarsi in un progetto di così grande portata, non più rinviabile", dice Chiara Foglietta, assessora alla Transizione ecologica e digitale, Innovazione, Mobilità e Trasporti.

Principali caratteristiche dei nuovi tram

Lo stile e il design interno sono stati curati da Giugiaro Architettura e la livrea sarà caratterizzata dai colori giallo-blu che rappresentano Torino. Dotati di pianale ribassato e più corti - 28 metri - rispetto agli attuali tram, grazie ad una migliore disposizione degli spazi interni avranno una maggiore capienza di trasporto passeggeri rispetto ai tram attuali e saranno più luminosi grazie alle ampie vetrate. Le persone con disabilità, inoltre, avranno a disposizione due postazioni attrezzate in modo da offrire facile accesso e buona manovrabilità alle carrozzine. Il sistema di climatizzazione delle vetture assicura lo scambio di aria con l’esterno, garantendo standard di sicurezza elevati per la salute dei passeggeri.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, da Napoli è arrivato il primo dei 70 nuovi tram: le immagini

TorinoToday è in caricamento