Tamponi rapidi all’Allianz Stadium di Torino: 25 positivi su 120 test il primo giorno d’apertura

A 8 dei pazienti risultati positivi è stato fatto il tampone molecolare di conferma, mentre gli altri 17 sono stati caricati direttamente sulla piattaforma Covid regionale come casi certi

Sabato 14 novembre prima giornata di operatività per l’hotspot tamponi rapidi dell’Allianz Stadium di Torino. Oggi sono stati eseguiti 120 test naso-faringei, di questi 25 sono risultati positivi con l’attivazione immediata della procedura di isolamento. A 8 dei pazienti risultati positivi è stato fatto il tampone molecolare di conferma, mentre gli altri 17 sono stati caricati direttamente sulla piattaforma Covid regionale come casi certi, secondo quanto previsto dalla circolare del Ministero della Salute che prevede la validità immediata del tampone rapido positivo per i contatti stretti di casi Covid già accertati.

L’hotspot, il primo in Piemonte interamente dedicato ai tamponi rapidi, è attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 14. Vi possono accedere, esclusivamente con l’automobile, gli utenti prenotati dai medici di medicina generale sulla piattaforma sanitaria regionale. Nella prima settimana di collaudo saranno eseguiti circa 120 test rapidi al giorno per arrivare a regime, dal 23 novembre, a circa 500.

Il “Drive Through Difesa (DTD)” è stato allestito grazie all’Esercito, in particolare dalla Brigata Alpina “Taurinense”, nell’ambito dell’operazione “Igea” disposta dal Ministero della Difesa, per fornire il massimo supporto al Sistema Sanitario Nazionale in questa fase emergenziale. Vi opereranno team sanitari militari e personale di Arpa Piemonte ed operatori della Protezione Civile regionale. Il progetto è stato realizzato dall’Unità di crisi della Regione e Arpa Piemonte con la collaborazione del Comune di Torino, Juventus Football Club, dell’Asl Città di Torino e del CSI Piemonte. Parte dell’area è stata messa a disposizione da GTT.

L'hotspot è diviso in tre aree: nella prima i volontari dei carabinieri di Cuneo fanno il primo controllo delle prenotazioni, nella seconda si procede con il test e nella terza il personale Arpa consegna i risultati.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maestra d'asilo licenziata per un video hard mandato su Whatsapp al fidanzato: tutta la storia

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Il primario della rianimazione di Rivoli è positivo al covid: aveva invitato i negazionisti "a farsi un tour in reparto"

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

  • Tragedia a Torino: uomo si toglie la vita gettandosi nel Po

Torna su
TorinoToday è in caricamento