Carabinieri, premio per il luogotenente Fucarino: è stato nominato comandante dell'anno

Consegna durante la festa dell'Arma

Il luogotenente Salvatore Fucarino, comandante della stazione di Rivoli

Il luogotenente Salvatore Fucarino, 49 anni, alla guida della stazione dei carabinieri di Rivoli da dieci anni, è stato nominato comandante dell'anno in Italia dai vertici dell'Arma. È stato premiato nella mattinata di venerdì 5 giugno 2020 alla caserma Bergia di piazza Carlo Emanuele I (proprio dove i carabinieri sono nati oltre due secoli fa) nel corso della festa per il 206° anniversario della fondazione del corpo. A consegnargli il riconoscimento è stato il comandante della legione Piemonte e Valle d'Aosta, generale Aldo Iacobelli, alla presenza del prefetto Claudio Palomba.

Originario di Augusta (Siracusa), Fucarino è diventato carabiniere vincendo il concorso pubblico dopo avere conseguito il diploma in ragioneria. Aveva trascorso due anni nelle scuole per sottufficiali di Velletri e Vicenza, dopodiché, nel 1992, era arrivato nel Torinese con l'incarico di vicecomandante della stazione di Collegno, sotto lo storico maresciallo Giuseppe Chillemi (alla guida della stazione collegnese per 27 anni) che lui considera il suo mentore.

Dopo sei anni, nel 1998 si era trasferito in procura a Torino nella sezione di polizia giudiziaria, dove aveva poi trascorso 12 anni fino ad arrivare, nel settembre 2010, alla stazione di Rivoli, dove ha affiancato per sei mesi il suo predecessore Salvatore Biundo prima che andasse in pensione. Da allora guida con successo quella caserma ed è un punto di riferimento per tutta la cittadinanza. Adesso il premio, che sicuramente farà piacere a lui, dopo 28 anni di carriera, e ai suoi figli, Paolo e Greta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento