Domenica, 1 Agosto 2021
Attualità

Da lunedì 14 giugno il Piemonte è in zona bianca: la capienza dei mezzi pubblici passa dal 50 all'80%

Per tram, bus, treni e metro un graduale ritorno alla normalità

Da lunedì 14 giugno, con l'ingresso della nostra regione in zona bianca, calano le restrizioni anche per ciò che riguarda i trasporti. Da domani infattila capienza massima di tram, treni, bus e metro sale dal 50 all'80% e riprende anche il controllo dei biglietti a bordo da parte degli operatori Gtt, che durante la pandemia era stato limitato alle sole fermate. 

Qualche esempio: un autobus 12 metri urbano potrà portare contemporaneamente 80 persone, contro le attuali 50 e un jumbo tram della linea 4 158 persone contro le attuali 98. Il numero di persone che potranno viaggiare contemporaneamente sul mezzi è riferito alla capienza massima prevista dal libretto di circolazione di ogni tipologia di veicolo

Aumenta la capienza a bordo ma resta obbligatorio l'utilizzo della mascherina e non mancheranno i controlli da parte del personale, soprattutto nelle ore di punta, affinchè i viaggi si svolgano in sicurezza, con il giusto distanziamento ed evitando il più possibile gli assembramenti.  Come ulteriore supporto per i clienti, rimane disponibile anche il servizio in tempo reale che consente di conoscere il livello di riempimento del mezzo in arrivo alla fermata: l’informazione è presente e consultabile nella versione mobile del sito Gtt, sul bot orari Gtt di Telegram, sulle App Moovit e Mato.  A partire da domani inoltre, così come comunica l'Azienda di Trasporti Torinese, sarà possibile pagare la multe immediatamente sui mezzi, mediante bancomat, carta di credito oppure Satispay. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da lunedì 14 giugno il Piemonte è in zona bianca: la capienza dei mezzi pubblici passa dal 50 all'80%

TorinoToday è in caricamento