rotate-mobile
Attualità

Vaccini covid, terze dosi: il Piemonte attiva un super hub in ogni Asl

Per affrontare il grande afflusso di prenotazioni in corso in questi giorni

Con il super afflusso degli ultimi giorni per l'inoculazione delle terze dosi, la Regione Piemonte ha deciso di attivare i super hub in ogni Asl, per un minimo di 500 vaccinazioni al giorno. Questa è una delle varie iniziative - tra cui la  riattivazione degli hub privati e aziendali e nelle strutture sanitarie e socio-assistenziali private, la programmazione di open day e un maggior coinvolgimento di farmacie e medici di famiglia - messe in piedi per fare in modo di garantire la terza dose a tutti i cittadini, nel rispetto delle priorità e degli obblighi nazionali. In questa maniera nessuno correrà il rischio di vedersi scadere il green pass che secondo le nuove regole ha una validità di 9 mesi e non più di 12.

Al momento, in Piemonte, già in 570mila hanno ricevuto la somministrazione della terza dose e sono circa 1,4 milioni coloro che ad oggi hanno maturato il requisito temporale (5 mesi: 150 giorni) per sottoporvisi, dal completamento del primo ciclo. 

A partire da oggi, 1° dicembre, inoltre, sarà garantita la vaccinazione con accesso diretto a tutte le categorie di soggetti per cui è previsto obbligo vaccinale come da ultimo decreto del Ministero della Salute (personale del comparto sanitario e socio-assistenziale, personale scolastico docente e non docente, forze dell’ordine, comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico); a coloro a cui scade green pass nell’arco delle 72 ore e a chi desidera ricevere la prima dose.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini covid, terze dosi: il Piemonte attiva un super hub in ogni Asl

TorinoToday è in caricamento