rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Attualità

Covid in Europa, il Piemonte torna in rosso scuro: è nella fascia a maggior rischio

Come quasi tutto il resto d'Italia

Nella mappa epidemiologica Ecdc, che testimonia l'andamento del covid-19 in Europa, il Piemonte con i suoi oltre 11.500 contagi - secondo l'ultimo aggiornamento di giovedì 30 dicembre - è di nuovo in rosso scuro (numero di casi covid pari o superiore a 500 ogni 100mila abitanti).

Così come quasi tutto il resto d'Italia che nella giornata di ieri ha sfondato quota 126mila casi. Anche le tre regioni rimaste in giallo la settimana scorsa - Molise, Puglia e Sardegna - ora sono rosse (numero di casi covid che varia da 75 a 200 o tasso di positività al test per l'infezione è pari o superiore al 4%, oppure ancora se il tasso cumulativo dei casi a 14 giorni è superiore a 200 ma inferiore a 500) così come Abruzzo, Sicilia, Calabria e Basilicata. Tutte le altre sono state inserite nella fascia a maggior rischio. 

E la situazione non è certo migliore nel resto d'Europa. In rosso scuro anche Portogallo e Spagna che fino ad ora avevano resistito fuori dalle fasce di maggior rischio, per non parlare di Paesi Bassi ed Europa centrale. A salvarsi solo la Romania, in giallo, dove però la pandemia nei mesi scorsi ha fatto una strage, anche a causa del basso tasso di vaccinazione, e un'unica regione in verde, quella romena dell'Oltenia dove, dopo l'ondata devastante lo scorso autunno, sono state messe in atto dure restrizioni.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid in Europa, il Piemonte torna in rosso scuro: è nella fascia a maggior rischio

TorinoToday è in caricamento