Arrivano 300 nuovi alberelli nella zona dell'incendio: l'iniziativa degli Aib

Tre anni fa il rogo

La piantumazione degli alberi

Trecento piantine, destinate a diventare alberi, sono state messe a dimora nella giornata di domenica 27 settembre 2020 dai volontari anti-incendi boschivi nella zona montana del Pampalù a Mompantero colpita dal devastante incendio boschivo dell'ottobre 2017.

Le piantine sono state benedette dall'arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia. Con i volotari Aib c'erano anche operatori dei vigili del fuoco e della Croce Rossa, oltra alla sindaca Piera Favro e a esponenti regionali degli stessi Aib.

Nel giro di qualche anno, così, la zona dovrebbe essere almeno parzialmente ripopolata di vegetazione. La stessa zona era stata colpita da un altro incendio, di minore entità, all'inizio del mese.

piantine-dopo-incendio-mompantero-200927-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • La "deviazione" costa oltre 10mila euro: multato un camionista diretto a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento