Attualità

Paziente Covid riceve l'abbraccio speciale di Eros Ramazzotti: "Dai che ce la facciamo!"

Flavio aveva cantato "Ti sposerò perché" alla moglie, tramite videochiamata

"Ciao Flavio. Ho visto la dedica che hai fatto a Carmen ed è bellissima. Grazie mille, ti mando tanta forza, dai che ce la facciamo! Eros". E' il videomessaggio che il cantautore Eros Ramazzotti ha inviato a Flavio, paziente ricoverato al reparto Covid dell'ospedale di Rivoli che, nel giorno dell'anniversario di matrimonio con la moglie Carmen, le ha cantato - tramite videochiamata -  "Ti sposerò perchè", dolce melodia di fine anni 80, composta proprio dal cantautore romano.

Un gesto che ha colpito il personale sanitario tanto da spingere una dottoressa, addetta alle relazioni esterne dell'ospedale Giovanni Bosco di Torino e membro dell'Associazione Italiana Comunicazione Pubblica Istituzionale, a contattare in qualche modo lo stesso Eros.

Il cantautore non si è fatto attendere inviando un videomessaggio a Flavio e i medici del reparto, tramite tablet, hanno fatto in modo di farlo vedere a lui e a Carmen: poche parole dette con il cuole che, in un momento difficile, hanno saputo dare forza a lui e alla moglie. Flavio infatti, a causa del virus è stato trachotomizzato: ora però è in fase di riabilitazione nel reparto diretto dal professor Michele Grio che, per il suo paziente, non ha esitato a organizzare la speciale "festa".   

<iframe src="https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fflaviana.basta.73%2Fvideos%2F275977350085860%2F&show_text=1&width=560" width="560" height="536" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true" allow="encrypted-media" allowFullScreen="true"></iframe>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paziente Covid riceve l'abbraccio speciale di Eros Ramazzotti: "Dai che ce la facciamo!"

TorinoToday è in caricamento