Arte, a Patrizia Sandretto Re Rebaudengo il Leo Award

La presidente della Fondazione omonima verrà premiata a New York

Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, presidente della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, riceverà a New York il Leo Award 2019. Il riconoscimento le verrà assegnato il prossimo 21 ottobre dall'Independent Curators International (Ici) per il lavoro svolto nel campo della promozione e dell'educazione dell'arte contemporanea. In passato il premio è andato, tra gli altri, a Dimititris Daskalopoulos, Marian Goodman, Emily Rauh Pulitzer.

Gli albori della Fondazione 

Una laurea in Economia e commercio e una passione, che poi non la lascerà più, per l'arte contemporanea sbocciata negli anni 90, Patrizia Sandretto Rebaudengo si definisce una collezionista d'arte. Inizia a conoscere il mondo dei giovani artisti e a entrare in contatto con loro, acquista opere d'arte e sviluppa la voglia di condividerle con il pubblico. Nel 1997 inaugura a Guarene d'Alba gli spazi di Palazzo Re Rebaudengo, antica residenza di famiglia ma di lì a poco il richiamo della città diventa più forte. 

Da Alba a Madrid 

E nel 2002 apre in via Modane a Torino, in una vecchia fabbrica di cerchioni sistemata sapientemente da un architetto, lo spazio della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo interamente dedicato all'arte, alla creatività e alla ricerca. Nel 2017 Patrizia Sandretto Re Rebaudengo inaugura anche, al Matadero di Madrid, la Fundación Sandretto Re Rebaudengo Madrid. Il centro culturale è ospitato nella Nave 9, nel quartiere di Arganzuela, nell’area dell’ex mattatoio, su una superficie di 165.415 mq.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento