Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

Chiara Appendino, tra tre settimane il parto: "Poi le Atp e un periodo di riposo: lo devo alla mia famiglia"

Importante scadenza per la sindaca uscente

E' un periodo di forti emozioni per la sindaca uscente Chiara Appendino. Dopo il turbinìo elettorale, peraltro non ancora concluso, la prima cittadina si sta preparando a una scadenza ben più importante: quella del parto. Tra tre settimane infatti darà alla luce il suo secondogenito, Andrea. La nascita del piccolino però, in caso di anticipo, rischia di incrociarsi con le date del ballottaggio (17 e 18 ottobre, ndr): "Andrò a votare - ha infatti confidato Appendino ai giornalisti - e spero di poterlo fare al mio seggio, non a un seggio speciale, proprio a causa del termine legato alla mia gravidanza". 

Ma subito dopo la nascita di Andrea, la mamma bis si metterà subito al lavoro:  "A novembre dovrò seguire sicuramente le Atp Finals, poi insomma - ha aggiunto visibilmente emozionata - credo sia giusto qualche mese di riposo da dedicare alla mia famiglia che colgo l'occasione di ringraziare. Mi ha supportato tantissimo in questo periodo e ho tolto tanto anche a loro". 

Chiara Appendino è sposata con Marco Lavatelli e ha già una figlia, Sara, nata nel gennaio 2016, sei mesi prima di vincere le elezioni comunali a Torino. Aveva dato l'annuncio dell'attesa del secondo figlio lo scorso 9 maggio postando su Facebook un enorme orsacchiotto azzurro, in occasione della Festa della mamma. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiara Appendino, tra tre settimane il parto: "Poi le Atp e un periodo di riposo: lo devo alla mia famiglia"

TorinoToday è in caricamento