Attualità Santa Rita / Via Gorizia

Le nuove ciclabili in zona Santa Rita rischiano di cancellare numerosi posti auto: è polemica

Ma il Comune di Torino precisa che il progetto non sarà così impattante

La mobilità sostenibile cancella altri posti auto. Centoquaranta per la precisione, in via Gorizia, zona Santa Rita e in via Romolo Gessi: esattamente dove passeranno due delle sette piste ciclabili progettate dal Comune di Torino e realizzate a partire dal prossimo autunno con i fondi - 1,3 milioni di euro - provenienti da Roma. Un'area già carente per quanto riguarda i parcheggi, verrà quindi ulteriormente colpita da questo disegno che se da una parte migliora il 'lato green' della città, dall'altro mette in difficoltà chi invece si sposta in auto.  

Per questo motivo Riccardo Prisco, consigliere dem della Circoscrizione 2, ha affisso manifesti negli androni dei palazzi in zona sui quali si chiede alla sindaca Appendino di fermare il progetto, poichè i cittadini non sono stati interpellati. A breve arriverà anche una petizione. Tuttavia, secondo il Comune, la situazione non sarà così tragica e le nuove piste ciclabili non incideranno così tanto sui posti auto: nel progetto esecutivo infatti, l'intervento è previsto solo su una parte e non su tutta via Gorizia come indicato in quello di fattibilità
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le nuove ciclabili in zona Santa Rita rischiano di cancellare numerosi posti auto: è polemica

TorinoToday è in caricamento