Il cuore grande dei panettieri: buste con il pane avanzato all'orario di chiusura

Per i più bisognosi

Le buste con il pane avanzato fuori dal panificio Lenzi di Bussoleno

Al panificio Lenzi di via Traforo a Bussoleno batte un cuore grande e c'è tanto amore per il prossimo e soprattutto per chi è più sfortunato. I titolari, Andrea Lenzi e Jessica Fichera, hanno deciso di appendere, all'orario di chiusura, sacchetti contenenti il pane di giornata avanzato in modo che chi più ha bisogno possa prenderlo e sfamarsi. L'iniziativa va avanti da quando è iniziata l'emergenza per il coronavirus.

"Quando avanziamo del pane - dice Jessica Fichera - lo lasciamo fuori dalla porta per chi ne ha bisogno. Inizialmente, per poterci rendere utili in questo difficile momento, avevamo chiesto ad alcune associazioni se lo volessero consegnare alle famiglie bisognose, ma non siamo riusciti a trovare un punto di incontro. Così abbiamo deciso di organizzarci da soli. In questo periodo facciamo un orario ridotto rispetto al solito perché stiamo chiusi due giorni anziché uno per poter gestire la famiglia. Abbiamo voluto renderci utili, nel nostro piccolo, con un gesto che è pur sempre qualcosa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

  • Zona Arancione: estesa apertura negozi, maggiori controlli, dentro e fuori, nei centri commerciali

Torna su
TorinoToday è in caricamento