Restituisce un acquisto ad Amazon ma il pacco arriva vuoto: "Che cosa devo fare?"

Il caso (ma non è l'unico) di un torinese

immagine di repertorio

Che cosa fare quando il reso ad Amazon scompare nel nulla? È quanto accaduto a Renzo De Caroli, un cittadino di Settimo Torinese, che da qualche settimana, ad agosto 2020, è in lotta con il colosso mondiale dell'e-commerce. "Ho effettuato il reso di un cellulare di poco valore, 35 euro, di cui avevo chiesto la sostituazione, ma ho ricevuto la comunicazione che a loro è arrivata una scatola vuota e che così mi sarebbe stato addebitato il costo".

Dopo una serie di botta e risposta con il call-center, che non hanno portato a nessun risultato, il cliente ha cercato sul web e ha trovato che ci sono numerosi casi come il suo. "A questo punto - dice De Caroli - sono abbastanza certo che durante il percorso del pacco ci sia stato qualcuno che ci ha infilato le mani e si è appropriato del telefono. Non è tanto per la somma, che è tutto sommato limitata, ma se nel pacco ci fosse stato qualcosa di valore come sarebbe andata a finire?".

Secondo De Caroli, tra l'altro sarebbe un problema di facile risoluzione. "Basterebbe pesare il pacco quando viene consegnato - conclude - e fare altrettanto se si riscontrano delle anomalie. È ovvio che se i due pesi non coincidono è successo qualcosa durante il percorso che non è certamente addebitabile al cliente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Abbiamo contattato Amazon per una replica, che attendiamo per poter pubblicare a integrazione dell'articolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Luca Argentero furioso con i settimanali Chi e Oggi: sulle loro pagine le foto della figlia, senza permesso

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento