Attualità

Ore perse nel traffico: Torino è al 22° posto nella classifica mondiale

Roma addirittura seconda

Nella classifica mondiale di ore perse nel traffico, Torino si classifica al 22esimo posto con 167 ore. Un triste risultato che si aggiunge alla maglia nera in Europa, per il capoluogo piemontese, per morti premature da biossido di azoto. Oltre ad essere la città europea più inquinata è anche una delle più trafficate a livello mondiale. E per l'Italia le cattive notizie non finiscono qui: secondo i dati che emergono dal Global Card scorecard di Inrix - che ha analizzato i trend della congestione urbana in 200 città di 38 paesi - altre città nostrane hanno fatto "di meglio".

Nella top ten compaiono infatti Roma, addirittura al secondo posto con 254 ore, e Milano, settima con 226 ore. In testa Bogotà con 272 ore e al terzo posto Parigi. 

“C’è un altro inquinante che riduce la qualità della vita delle persone oltre allo smog - commenta i dati Angelo Bonelli, coordinatore nazionale dei Verdi -, sono le ore perse nel traffico da ogni cittadino e Roma e Milano sono tra le città nel mondo con il maggior numero di ore perse per ogni cittadino nel traffico”.

Spiega ancora Bonelli: “La quantità di auto circolanti in Italia – aggiunge – è tra le più alte d’Europa e questa è anche una causa dell’emergenza sanitaria rappresentata dal superamento dei limiti di legge di Pm10 e 2.5 e i sindaci devono affrontare questo problema contestualmente alla trasformazione delle città a misura di trasporto pubblico”.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ore perse nel traffico: Torino è al 22° posto nella classifica mondiale

TorinoToday è in caricamento