menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ordinanza mira a evitare assembramenti come questo

L'ordinanza mira a evitare assembramenti come questo

Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

Obbligo registro clienti per i ristoranti

Divieto di vendita di alcolici dopo le 21 in tutte le attività commerciali, escluso il servizio di consumazione al tavolo negli esercizi di ristorazione. Lo prevede, a partire da oggi, venerdì 16 ottobre 2020, e fino a tutto il 13 novembre, la nuova ordinanza anti-coronavirus varata dalla Regione Piemonte e firmata dal presidente Alberto Cirio. 

Dal 18 ottobre inoltre è prevista la chiusura notturna di tutte le attività commerciali al dettaglio (da mezzanotte alle 5 del mattino), fatta salva l’attività delle farmacie.

I ristoranti avranno l’obbligo di tenere un registro quotidiano delle presenze e dei contatti di tutti i clienti del locale che usufruiscono del servizio al tavolo.

L’ordinanza prevede anche l’obbligo per tutte le strutture residenziali socio-assistenziali di iscriversi alla piattaforma di monitoraggio covid e di caricare con regolarità l’aggiornamento dei propri dati (su più di 700 strutture solo 500 al momento utilizzano la piattaforma).

Fino al 31 gennaio è stata ripristinata l'unità di crisi H24, con effetto immediato, fino al 31 gennaio 2021. La sua centrale operativa sarà in via Silvio Pellico 19 a Torino, sede anche del Dirmei, il Dipartimento interaziendale malattie ed emergenze infettive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento