Lunedì, 17 Maggio 2021
Attualità Centro / Via Filippo Juvarra

Covid Hospital, dalle Ogr all'Oftalmico: entro novembre 75 posti letto

Le Officine Grandi Riparazioni torneranno alla loro vocazione culturale originaria

Il covid Hospital che durante il periodo più acuto dell'emergenza è stato allestito alle Ogr, si trasferirà all'Oftalmico, nella manica Sperino. Lo stabilisce l'accordo siglato tra Regione Piemonte, Comune e Prefettura di Torino, oltre che da Fondazione Crt e Compagnia di San Paolo, società Ogr e Asl Città di Torino.

Previsto entro settembre l'allestimento in via Juvarra, di 45 posti letto che entro ottobre saranno 65 e per la metà di novembre diventeranno 75, a disposizione per un'eventuale e temuta seconda ondata dell'epidemia.

Per il trasferimento del nuovo ospedale temporaneo sarà utilizzato ciò che resta dei tre milioni di euro che la Compagnia di San Paolo aveva stanziato la scorsa primavera per le Ogr, trasformatesi in ospedale nel tempo record di 13 giorni, per accogliere i pazienti meno gravi, colpiti da coronavirus. Le Ogr ora potranno dunque tornare alla vocazione originaria: quella di polo culturale per eventi e manifestazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid Hospital, dalle Ogr all'Oftalmico: entro novembre 75 posti letto

TorinoToday è in caricamento