menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, Coop e Nova Coop mettono a disposizione i loro punti vendita per le vaccinazioni

E sollecitano l'inserimento dei loro dipendenti tra le categorie prioritarie

Coop e Nova Coop mettono a disposizione i loro punti vendita come spazi per le vaccinazioni anti-covid. Si tratta di oltre 1.100 negozi della rete di vendita, di cui alcuni di grandi dimensioni, provvisti di ampi parcheggi, perfettamente adatti ad accogliere grandi numeri di persone. Nel contempo la cooperativa ribadisce la necessità di inserire i propri dipendenti fra le categorie da considerare prioritarie per la vaccinazione. 

“Mettiamo a disposizione i nostri spazi e ribadiamo la necessità di inserire anche i nostri dipendenti tra le categorie prioritarie per la vaccinazione, ultimata la prima fase mirata alla tutela degli operatori sanitari, forze pubbliche e soggetti fragili, non fosse altro per garantire la massima sicurezza possibile a lavoratori in prima linea e mantenere il presidio di attività come le nostre che offrono un servizio essenziale fin dall’inizio della pandemia”.

"Pur in condizioni di assoluta sicurezza - precisano dai vertici - , i 55mila dipendenti di Coop incontrano ogni settimana non meno di 10 milioni di soci e clienti, con un rapporto che non ha eguali nelle altre categorie professionali. La vaccinazione del personale permetterà non solo di rafforzare ulteriormente la sicurezza della rete di vendita, ma garantirà maggiore tranquillità ai cittadini e favorirà quella ripresa dei consumi fondamentale per il rilancio economico del Paese". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento